Il campionato del mondo delle derivate dalla serie è andato in scena oggi all’ Autódromo Internacional do Algarve con la disputa della superpole e la diciassettesima gara stagionale della WorldSSP.

Nella giornata di ieri, il team Prodina è sceso in pista, nelle due sezioni di prove libere, con il pilota inglese Tom Booth Amos per trovare il giusto feeling con la Kawasaki Ninja ZX6R.

Il pilota inglese nella soleggiata mattinata di oggi ha disputato la Superpole, con il crono di 1’44.889 ha ottenuto il ventesimo tempo in griglia.

La gara è stata disputata sulla distanza di 12 giri nel pomeriggio.

Il pilota inglese è partito bene dalla settima fila e al termine del primo giro è transitato tredicesimo. Nel proseguo della gara Tom ha lottato per la zona punti combattendo curva dopo curva, ma purtroppo un contatto nella penultima tornata lo ha fatto cadere, terminando la sua prova prima del previsto.

Domani sempre all’Autódromo Internacional do Algarve si disputerà la seconda ed ultima gara di questo weekend.

Autódromo Internacional do Algarve – Supersport World Championship

Superpole: 1) AEGERTER (Yamaha) – 2)  CARICASULO (Ducanti)  – 3) CLUZEL (Yamaha) – 4) MANZI (Triumph) ….  20) BOOTH-AMOS (Kawasaki)

Gara 17: 1) MANZI (Triumph)– 2) BALDASSARRI (Yamaha) – 3) CARICASULO (Ducanti)   – 4) AEGERTER (Yamaha) … NC) BOOTH-AMOS (Kawasaki)

Tom Booth Amos: “Sono felice perché è stata un’ottima gara e sono molto felice di esser riuscito a trovare il giusto feeling. Purtroppo all’ultimo giro ci siamo scontrati con un altro pilota e la gara non è terminata come mi sarei aspettato. Oggi avevo un buon passo e sono comunque molto fiducioso per domani. Voglio ringraziare il Team e a gli Sponsor”.