Nel corso della gara imprevedibile ad Assen, il giovane rookie Giannini ha avuto l’opportunità di raggiungere la zona punti, ma questa gli è sfuggita nelle ultime fasi della competizione.
Il circuito del TT Assen ha ospitato oggi l’apertura del Dutch round del campionato mondiale Superbike. Nella categoria WorldSSP, il team Prodina Racing ha schierato la Kawasaki Ninja ZX6R, affidata al giovane italiano Giannini. La giornata di ieri, caratterizzata da un clima umido e variabile, ha visto una Superpole insolita. A causa delle condizioni meteo incerte, con alternanze di pioggia e sole, molti piloti non erano riusciti a qualificarsi durante la Superpole, trovando quindi una seconda possibilità nel warm-up di questa mattina per definire la griglia di partenza. Gabriele ha registrato un tempo di 1’51.184 ottenendo il ventiquattresimo posto e partendo così dall’ottava fila. Nel pomeriggio, la gara di 18 giri è partita positivamente per Gabriele, che ha recuperato diverse posizioni scegliendo di utilizzare le gomme da pioggia su un tracciato ancora bagnato. Questa scelta gli ha permesso di risalire la classifica fino alla nona posizione. Tuttavia, con l’asciugarsi della pista, ha incontrato difficoltà, finendo per dover cedere il passo, transitando al diciassettesimo posto al traguardo, dopo aver lottato fino all’ultima tornata per la zona punti. Domani, Giannini tornerà in pista per la seconda gara della WorldSSP nel weekend al TT Assen.

TT Assen – Supersport World Championship:
Superpole: 1) MANZI (Yamaha) – 2) VAN STRAALEN (Yamaha) – 3) HUERTAS (Ducati) – 4) SCHROETTER (MV Agusta) … 24) GIANNINI (Kawasaki)
Race 01: 1) HUERTAS (Ducati) – 2) MANZI (Yamaha) – 3) DEBISE (Yamaha) – 4) VAN STRAALEN (Yamaha) … 17) GIANNINI (Kawasaki)

Gabriele Giannini: È stato un peccato perdere tempo all’inizio a causa di due piloti che mi sono caduti davanti. Dopo otto giri, la pista ha iniziato ad asciugarsi e, avendo ancora le gomme da pioggia, dalla nona posizione sono scivolato al diciassettesimo posto. Tuttavia, è stata una gara ricca di insegnamenti e ho acquisito molta esperienza. Ci tengo a ringraziare il team e tutti gli sponsor”