I piloti del Prodina Racing Team si sono confrontati oggi sul Circuito di Magny Cours, in Francia, nella Superpole e nella prima gara del week-end nella WorldSSP300.
Questa mattina i piloti del team di Riccardo Drisaldi e Salvatore Giorlandino hanno disputato la Superpole che ha deciso la griglia di partenza delle due gare di questo round francese. 
Hugo De Cancellis ha girato con il tempo di 1’53.443conquistando l’ottavo posto, mentre Bruno Ieraci, con il crono di 1’53.503, ha concluso all’undicesimo posto le qualifiche. In seguito a questi risultati Hugo ha preso il via dalla terza fila e Ieraci dalla quarta.  
La gara odierna, al via nella tarda mattinata, come da programma, si è disputata sulla distanza di 13 giri, in una giornata soleggiata e fresca.
Davvero sfortunata la prova odierna per Hugo De Cancellis. Ottima la partenza per il pilota francese, che si è mantenuto nel gruppo di testa fino al nono giro. Anche se combattendo, il pilota purtroppo ha subito un contatto da uno degli avversari, cadendo e fermando così la sua gara, mentre era in lotta per la testa della corsa. 
Non è andata molto meglio al compagno di Box Bruno Ieraci. Il pilota italiano è partito bene e sin dai primi giri ha impostato un buon ritmo e si è inserito nel gruppo di testa. Purtroppo nel corso della quinta tornata la sua prova è terminata finendo a terra in seguito ad un contatto con un avversario.
Domani sempre a Magny Cours i piloti del Prodina Racing Team, disputeranno la seconda ed ultima gara di questo weekend.
Superpole: 1) STEEMAN (kawasaki)– 2) GEIGER (kawasaki) – 3) GENNI (Yamaha) – 4) SABATUCCI  (kawasaki) … 8) DE CANCELLIS (Kawasaki) … 11) IERACI (Kawasaki) 
Gara 11: 1) VANNUCCI (Yamaha) – 2) DIAZ (Yahama) – 3) DI SORA (kawasaki) – 4) LEHMANN (KTM) …  OUT) DE CANCELLIS (Kawasaki) – IERACI (Kawasaki) 
 
 
Bruno Ieraci: “Ci vorrebbe un po’ più di fortuna, non solo per me, ma anche per tutto il team. Oggi mi sentivo bene, ero lì a lottare nelle prime posizioni, avevo un ottimo ritmo e sono sicuro avrei potuto fare bene. Purtroppo la dinamica della caduta è stata strana, ma queste sono le corse ed ora siamo concentrati per domani dove ci riproveremo. Voglio ringraziare il Team per il lavoro svolto e tutti i nostri sostenitori!”
 
Hugo De Cancellis: “Non ho tanto da dire, stavo dimostrando che potevo lottare per la vittoria fino alla fine. Il team sta lavorando bene, e ci tengo a ringraziarlo per questo. La moto qui era perfetta ed è molto veloce, io mi sento in forma ed ho voglia di vincere. Domani per fortuna c’è un’altra gara per puntare a Vincere. Ci tengo anche a ringraziare tutti i nostri sponsor.”